10 motivi per cui ti senti sempre stanca/o

10 motivi per cui ti senti sempre stanca/o

Dormi poco e ti senti stanca/o? È normale.

Ma se anche dopo una buona dormita il senso di affaticamento non passa, qualcosa nel tuo stile di vita non va.

Anche se fai un lavoro sedentario, alla fine della giornata sei comunque distrutto e non vedi l’ora di sdraiarti sul divano? Allora questo articolo fa per te!

Per affrontare la giornata in maniera più energica e per ritrovare la tua vitalità, basta fare un po’ di attenzione ed evitare alcuni comportamenti sbagliati.

Ecco 10 motivi per cui ci sentiamo sempre stanchi!

1. STAI SALTANDO LA PALESTRA

Non andare in palestra o non fare attività fisica perchè ti senti stanco e vuoi conservare le energie è controproducente.

Uno studio dell’università di Georgia dimostra che chi ha una vita sedentaria ma si allena almeno 20 minuti per tre giorni a settimana, si sente meno affaticato e più energico già dopo sei settimane.

Fare esercizi migliora la circolazione, aumenta la resistenza e porta ossigeno ai tessuti.

2. NON STAI BEVENDO ABBASTANZA ACQUA

Non idratarsi a dovere riduce la pressione sanguigna. Questo significa che il cuore pompa più lentamente e riduce la velocità con cui ossigeno e nutrienti arrivano agli organi e ai muscoli.

3. NON STAI ASSUMENDO ABBASTANZA FERRO

Una carenza di ferro può renderti più debole e irritabile. Può anche causare difficoltà di concentrazione.
“Ti fa sentire stanca/o perché meno ossigeno raggiunge i muscoli e le cellule”. Facile trovarlo in fagioli, carne, tofu, uova, noci, burro d’arachidi. Utile anche mangiare cibi ricchi di vitamina C, che aiutano l’assorbimento del ferro.

4. STAI SALTANDO LA COLAZIONE

Anche mentre dormi il corpo continua a consumare il cibo assunto a cena. Per questo, appena sveglio, hai bisogno di ricaricarti con la colazione.

Saltarla significa iniziare la giornata con meno forza. “Fare colazione è come accendere nel tuo corpo il metabolismo”. Sulla nostra tavola, al mattino non devono mancare proteine e cereali.

5. STAI MANGIANDO MALE

Continuare a mangiare cibo spazzatura non ti aiuta a sentirti meno stanco/a. A causa dell’alto indice glicemico contenuto, può farti sentire affaticato nel corso della giornata.
sì.

6. PENSI AL LAVORO ANCHE NEL TEMPO LIBERO

Controlli la tua mail anche a bordo piscina, nel tuo unico giorno libero? È un errore. Lasciare respirare anche per poco la propria mente aiuta a tornare al lavoro più energici di prima. Ogni break può renderti più creativo e produttivo.

7. PRENDI UN BICCHIERE O DUE DI VINO PRIMA DI ANDARE A LETTO

All’inizio l’alcool produce un effetto sedativo ma alla lunga può incrinare la qualità del sonno.

Quando viene metabolizzato, infatti, crea un’impennata dell’adrenalina. Ecco perché a volte capita di svegliarsi in piena notte dopo una serata in cui si è esagerato. Esperti consigliano di smettere di bere almeno tre o quattro ore prima di addormentarsi.

8. CONTROLLI LA TUA MAIL/FACEBOOK A LETTO

La luce del tablet, dello smartphone o del computer mentre sei a letto può incidere sui livelli di melatonina, un ormone che aiuta a regolare i ritmi del sonno e della veglia.

La sensibilità può variare da persona a persona, ma, in generale, è una buona idea rinunciare alla tecnologia per una o due ore prima di andare a letto, anche se difficile 😉

9. ABUSI DI CAFFEINA

Consumare fino a tre tazzine di caffè non è un errore. Ma abusare di caffeina non fa bene al nostro corpo. Uno studio pubblicato sul “Journal of Clinical Sleep Medicine” rivela che prendere il caffè nelle sei ore prima di addormentarsi può causare problemi di sonno.

Quindi potrebbe essere una buona idea eliminare la tazzina pomeridiana.

10. HAI UN UFFICIO DISORDINATO

Secondo uno studio dell’università di Priceton, un ambiente di lavoro disordinato può farti sentire mentalmente esausto e limitarti nell’acquisizione di informazioni.

Alla fine di ogni giornata lavorativa, assicurati di aver rimesso a posto e di aver buttato via le cose inutili dalla tua scrivania. Ti aiuterà a iniziare meglio la giornata l’indomani.